Letteratura, Musica e Spettacolo (D.M. 509/99) [LELM]

Facoltà di LETTERE

Anno Accademico 2017/2018

Ordinamento LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO
Durata 3 Anni
Crediti 180
Tipo di Corso Corso di Laurea
 Normativa D.M. 509/1999
 Classe di Laurea 5 – Classe delle lauree in lettere
 Tipo di Accesso  Accesso Libero
 Sedi Didattiche  NOVEDRATE
Elenco Insegnamenti per Percorso/Curriculum comune – PDS0-2007 – Ord. 2007
Titolo di accesso Titolo di Scuola Superiore

 L’Offerta Formativa è ancora in fase di preparazione

 

Status professionale conferito dal titolo.

I laureati nel corso di laurea in letteratura, musica e spettacolo possono svolgere attività:

– in enti pubblici e privati, nel campo del giornalismo, dell’editoria e della comunicazione radiofonica e televisiva;
– nelle istituzioni che organizzano eventi, manifestazioni e spettacoli con finalità culturali;
– nel recupero e conservazione in formato elettronico di informazioni relative a tradizioni e identità locali, di fonti, archivi e testimonianze scritte;
– nella ricerca in campo etnomusicologico e folklorico;
– nell’insegnamento, secondo le norme che regolano l’accesso alla docenza.

Caratteristiche prova finale.

Per essere ammesso a sostenere l’esame di laurea, lo studente dovrà aver superato l’accertamento con esito positivo dellattività didattica.
La prova finale per il conseguimento del titolo consiste nella discussione di una tesi attinente le materie del corso di laurea ed elaborata in modo originale sotto la supervisione di un docente e l’assistenza di uno o più tutori disciplinari, tra i quali almeno uno appartenente al corso di laurea.

Nella valutazione della prova finale sarà presa in considerazione, oltre la qualità del lavoro svolto, la capacità di sintesi e la qualità della presentazione in forma scritta e orale delle attività svolte.

Conoscenze richieste per l’accesso.

Le conoscenze che si devono possedere per accedere al corso di laurea in letteratura, musica e spettacolo, sono quelle attestate dal conseguimento di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo conseguito all’estero e riconosciuto idoneo in base alle norme vigenti.
Non si richiede quindi il possesso di un insieme di conoscenze specifiche.

Opportune prove di verifica delle conoscenze di base possono essere attivate per tutti gli studenti e, in particolare, per coloro che abbiano seguito un curriculum di scuola secondaria nel quale risultino lacune di particolare rilevanza per la loro preparazione.
Se la valutazione della preparazione iniziale non dà esito positivo, lo studente può essere ammesso con lassegnazione di un debito formativo.

Allo scopo di limitare linsorgenza di debiti formativi, il Consiglio di corso di laurea può prevedere listituzione di attività formative propedeutiche da svolgere prima dell’eventuale prova di verifica. Tali attività possono anche essere svolte in collaborazione con istituti di istruzione secondaria superiore, sulla base di apposite convenzioni.

Obiettivi formativi specifici.

I laureati nel corso di laurea in letteratura, musica e spettacolo devono:

– possedere una solida formazione di base, metodologica e storica, negli studi linguistici, filologici e letterari;
– possedere la conoscenza essenziale della cultura letteraria, linguistica, storica, geografica ed artistica delletà antica, medievale e moderna, con conoscenza diretta di testi e documenti in originale;
– acquisire una competenza specifica nellambito degli studi volti allanalisi storica e critica delle forme letterarie, musicali e dello spettacolo;
– conoscere i meccanismi della comunicazione letteraria nella sua complessità formale e nel riferimento ai suoi contesti culturali, sociali e storici;
– essere in grado di analizzare le connessioni interdisciplinari da cui nascono le grandi forme del linguaggio spettacolare (teatro, danza, cinema, televisione);
– possedere la piena padronanza scritta e orale di almeno una lingua dellUnione europea, oltre litaliano;
– essere in grado di utilizzare i principali strumenti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti specifici di competenza.